75° Anniversario della Liberazione - Sala Bolognese 25 aprile 2020

creato da Chiara Montorsi ultima modifica 07/05/2020 17:01
Di seguito il programma e le iniziative organizzate dall'Amministrazione Comunale.

La Celebrazione non può essere aperta alla cittadinanza come previsto dalle comunicazioni dell'Ufficio di Gabinetto della Prefettura di Bologna (Prot. 50490 e 54321 )

Ore 9,00 Pubblicazione del Video “Celebrazioni del 25 Aprile a Sala Bolognese” visibile su questo sito.

Ore 11,00 Il Sindaco Emanuele Bassi e la Giunta Comunale depongono la corona al monumento dei caduti

- Minuto di silenzio

- Il suono delle Campane della Parrocchia di Padulle - Santa Maria Assunta - a ricordo dei Defunti.

A seguire letture, immagini, musiche coordinate dalle volontarie singole settore Cultura del Comune di Sala Bolognese e i contributi ricevuti dagli studenti dell’Istituto Comprensivo del Comune di Sala Bolognese visibili sulla pagina Facebook della biblioteca comunale di Sala Bolognese.

LE PAROLE DEL SINDACO

La ricorrenza del 25 aprile è sempre un momento importante per la nostra Comunità.

Quest’anno non potremo vederci negli occhi, a volte lucidi, a volte pieni di gioia per aver meritato un viaggio della Memoria dopo un bel lavoro svolto a scuola con i compagni.

Non ci saranno le bandiere dei combattenti e reduci di guerra, mutilati e ANPI, non ci sarete tutti voi cittadini. Ma io, la Giunta, rappresentiamo tutti in questo momento, associazioni e singoli. Non ci sarete fisicamente, ma sarete con noi, nessuno escluso.

Sicuramente il video che stiamo guardando ci ricorderà tante emozioni e ci farà rivedere tante persone che oggi non ci sono più, che in quei momenti, ma non solo, hanno passato il testimone a tanti di noi, quando eravamo tutti più giovani. Quel testimone che continuiamo a mantenere stretto fra le mani e a passare di anno in anno ai nostri giovanissimi concittadini.

Sarà un 25 aprile in cui saremo lontani ma mai così uniti, nei sentimenti e nei valori.

Sono stati coraggiosi ed altruisti più di 75 anni fa, più che mai. Come vi chiedo di esserlo oggi, responsabili e solidali. Anche noi dobbiamo insieme, vincere, rincominciare ricreare una nuova società rispettosa degli altri e consapevole che siamo solo “uomini”, che dobbiamo vivere e convivere con tolleranza.

Salesi, Viva il 25 Aprile, Viva l’Italia.

Il Sindaco

Emanuele Bassi

---

"25 Aprile 2020" - Clicca per vedere il video