Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Tu sei qui: Home Notizie Videosorveglianza: previsti nuovi acquisti di telecamere per il territorio di Sala Bolognese e Terred'Acqua

Videosorveglianza: previsti nuovi acquisti di telecamere per il territorio di Sala Bolognese e Terred'Acqua

creato da Chiara Montorsi ultima modifica 02/08/2018 18:39
Verranno acquistati nuovi dispositivi che saranno dati in dotazione alla Polizia Municipale di Terred’Acqua e serviranno per controllare i varchi di accesso delle strade.

Nel Consiglio dell’Unione dei Comuni di Terred’Acqua di lunedì 30/7/2018 è stata approvata la deliberazione che stanzia 700.000,00 euro per finanziare il progetto di videosorveglianza sui 6 Comuni.

Il progetto ora al vaglio del nuovo Comandante della Polizia Municipale Dott. Andrea Piselli è stato condiviso dalle Amministrazioni Comunali e da un primo confronto tra il Comando dei Carabinieri, dalla Prefettura in un incontro in cui erano presenti i rappresentanti di Ascom e delle farmacie di Terred’Acqua.

Questo incontro tenutosi in Municipio a Sala Bolognese il 15/03/2018 convocato e coordinato dal Presidente dell’Unione Terred’Acqua e Sindaco di Sala Bolognese Emanuele Bassi e nel quale erano presenti il Sindaco di San Giovanni in Persiceto Lorenzo Pellegatti, la Dott.ssa Cristina Soldà in rappresentanza delle farmacie di Terred’Acqua, il Dott. Riccardo Baruchello della Farmacia della Pieve di Sala Bolognese, il Dott. Federico Gobbi della Farmacia Miari Baroni di Sala Bolognese, il Maggiore dei Carabinieri Ciro Imperato, il Maresciallo dei Carabinieri Salvatore Stira, il Luogotenente dei Carabinieri Alessandro Rampino, l’allora Comandante della Polizia Municipale Terred’Acqua Dott. Giorgio Benvenuti, il rappresentante Ascom Bologna Dott. Giovanni Battista Riccioni e il rappresentante Ascom locale Paolo Zacchini è stato importante per la programmazione e la condivisione di progetti e finanziamenti sulla sicurezza per i commercianti ed i cittadini.

I dispositivi che verranno acquistati e dati in dotazione alla Polizia Municipale di Terred’Acqua serviranno per controllare i varchi di accesso delle strade, leggendo le targhe dei veicoli transitanti e verranno collocate nei Comuni in cui non sono ancora presenti e sorveglieranno alcuni luoghi indicati dalle forze dell’ordine nei nostri centri abitati e nelle varie frazioni in aggiunta alle telecamere già esistenti.

Questo traguardo era atteso sia dai cittadini che da tempo lo richiedevano per una maggiore sicurezza delle loro case e vivibilità dei quartieri, sia dai commercianti, in particolare dai farmacisti e con sollecitudine le Amministrazioni informeranno la cittadinanza e i commercianti dello sviluppo di questo importante progetto di videosorveglianza.